STOP Abusivismo

L’Albo consente di distinguere senza ambiguità chi è Fisioterapista da chi non lo è.
Vogliamo salvaguardare la salute dei cittadini dagli abusivi della nostra professione e difendere l’identità e i diritti della categoria.

  1. Chi intende segnalare un presunto esercizio abusivo di fisioterapia deve compilare l’apposito modulo e inviarlo alla Commissione d’Albo della provincia dove opera il sospetto
    (per Modena e Reggio Emilia: cda.fisioterapisti@tsrmpstrpmore.it);
  2. La Commissione d’Albo provvederà a valutarne i contenuti e a inoltrarlo al Presidente dell’Ordine con il relativo parere rispetto ai contenuti;
  3. Il Presidente dell’Ordine provvederà a consultare l’Ufficio legale al fine di disporre la valutazione finale circa l’esistenza o meno di elementi o fatti.
  4. L’Ufficio legale indicherà al Presidente come trasmettere alle Autorità competenti la segnalazione ricevuta.
  5. All’indirizzo https://albo.alboweb.net/registry/search potete verificare ad oggi chi è iscritto.
SCARICA IL MODULO
RICERCA ISCRITTI

Ricordando che con il termine “abusivismo” si intende l’esercizio arbitrario di un’attività o di una professione regolata da norma di legge; la segnalazione può essere effettuata qualora si venga a conoscenza di una persona che pratica l’attività di fisioterapista o attività riconducibili ad essa (es. riabilitazione) senza essere iscritto all’ordine o senza averne il titolo abilitante.

Ricordiamo che, per ogni segnalazione, è utile e necessario presentare documentazione provante quanto dichiarato (brochure, sito, profilo Instagram o Facebook, manifesti) eventualmente coinvolgendo anche i pazienti a segnalare o testimoniare.

La segnalazione di abusivismo non è una denuncia e pertanto non comporta alcuna conseguenza per chi la fa, professionista o cittadino che sia e i dati sensibili ricevuti saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in termini di protezione dei dati personali.