Gentili Iscritti,

si rende noto che l’art. 22-bis del DL 18/2020 ha previsto l’istituzione di un fondo destinato alla corresponsione di speciali elargizioni a favore dei familiari superstiti degli esercenti le professioni sanitarie, di assistente sociale e degli operatori socio-sanitari deceduti a causa del contagio da Covid-19, da erogarsi secondo le modalità di attuazione di cui al DM 22 settembre 2022.

La circolare INAIL del 3 gennaio 2023, n. 1 fornisce indicazioni circa l’elargizione economica del fondo.

Il beneficio spetta ai superstiti del sanitario deceduto che abbia contratto una patologia alla quale sia conseguita la morte per effetto diretto o come concausa del contagio da Covid-19 e, in particolare:

– al coniuge o alla persona unita civilmente e ai figli legittimi, naturali o riconosciuti o riconoscibili, adottivi;

– o, in mancanza dei primi, ai genitori naturali o adottivi.

Il de cuius deve aver contratto la patologia nell’esercizio dell’attività lavorativa prestata nel periodo dal 31 gennaio 2020 al 31 marzo 2022 e il decesso deve essere avvenuto entro il 28 dicembre 2022, quale causa/concausa del contagio da Covid-19.

Leggi la Circolare 5/2023